HOME PAGE
PUBBLICAZIONI
INCONTRI BIBLIOSITOGRAFIA SCUOLA
CV
E-MAIL
ADALINDA GASPARINI              PSICOANALISI E FAVOLE


FAVOLE GRECHE
LA NASCITA DEGLI DEI
FAVOLE ITALIANE
DIALETTALI E ALLOGLOTTE
FAVOLE LATINE
E ITALIANE MEDIEVALI
CARTA FIABESCA
DELLA SUCCESSIONE
FAVOLE D'AMORE INCESTUOSO E MORTALE

Se li mangiava quando uscivano dal sacro seno della madre, / appena le toccavano le ginocchia, li inghiottiva tutti / il grande padre Cronos, pensando di evitare che qualcun altro / della stirpe di Urano ricevesse il dominio della dignità regale; / avendo saputo da Gaia e da Urano stellato / quello che era fissato per lui, per quanto forte fosse, / che uno dei figli lo avrebbe sottomesso, per il volere / del grande Zeus, il padre Cronos con gli occhi ben aperti / stava in guardia e inghiottiva i suoi figli; la madre Rea / ne sentiva un insopportabile dolore; ma quando stava per partorire / Zeus padre degli dei e degli uomini, allora supplicò i suoi genitori... (Teogonia, 459-469)
Tutta la mitologia greca è presente nel poema di Esiodo, di poco più di mille versi. Il testo ha goduto di grandissima fortuna, quandoveniva studiato come compendio e introduzione alla mitologia. Potrebbe ancora avere questa funzione.

Culla di fiabe, l'Italia ha le prime fiabe pubblicate nel mondo - sec. XVI - e la prima raccolta del mondo - sec. XVII. Un piccolo esercito di demologi ha raccolto in tutte le regioni italiane, tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo,  fiabe tradizionali. Da queste raccolte Calvino ha tratto le sue Fiabe italiane (1951), da queste raccolte provengono le fiabe dialettali di questo sito, ritradotte in italiano a partire dal 1996, e quelle di Fabulando. Carta fiabesca della successione.


Inquietudine, attraversando un fiume, prese della terra argillosa e le diede forma. Chiese a Giove di dargli vita, e il Signore degli dei gli infuse lo spirito vitale. Quando Inquietudine volle dargli nome, Giove affermò che l'onore spettava a lui, che gli aveva dato lo spirito. Allora parlò anche la Terra, dicendo che l'onore spettavaa lei, che aveva fornito la materia per il suo corpo. Fu chiamato a dirimere la contesa, Saturno, la cui sentenza fu questa: Giove, signore degli dei, gli aveva dato lo spirito, e per questo lo spirito avrebbe dominato la materia, il corpo. A Terra, che aveva fornito la materia, humus, andava l'onore di dargli il suo nome: uomo. E Inquietudine, che lo aveva plasmato, avrebbe potut impedirsi dello spirito in qualunque moment. (Da Igino, Fabulae, CCXX) Il lago della Generazione, al centro della Carta fiabesca della successione di Fabulandounisce le acque dei quattro fiumi che, fungendo da coordinate, separano e uniscono tutti i quadranti. I fiumi sono emissari del Lago, alimentati dalle sue acque, perché il flusso dei discendenti si forma dall’unione degli ascendenti. Ma  sono anche immissari del Lago, attanti filiali femminili e maschili che venendo da luoghi diversi portano le loro acque nel Lago della Generazione, trasformandosi così, nel tempo, da discendenti, o figli, ad ascendenti, o genitori. Vedi anche l'e-book Fabula, favola, fiaba, fable, conte de fées, fairy tale, story. Definizioni.

L'ultimo romanzo di Thomas Mann (L'Eletto, 1951) riprende il romanzo cortese  medievale Gregorius oder Der gute Sünder, Gregorio o il buon peccatore, di Hartmann von Aue. Gregorio è figlio di due fratelli gemelli che lo abbandonano alla nascita, e ignorando la sua origine diventa cavaliere e sposa sua madre. Quando scopre il suo peccato si ritira in penitenza, nutrendosi per molti anni solo di rugiada. Ma due patrizi romani, ispirati dallo stesso sogno, vengono a cercarlo per elevarlo al soglio pontificio. Quando la madre, penitente anche lei, si recherà dal papa a chiedergli perdono: riconoscendosi i due peccatori otterranno il perdono divino, e saranno sepolti in San Pietro. La loro tomba appartiene al centro della cristianità come quella di Edipo rendeva sacro il demo di Colono e vittoriosa la città di Atene. 








ADALINDA GASPARINI  PSICOANALISI E FAVOLE  -   FAVOLE
fiaba favola mito psicoanalisi psicanalisi adalinda gasparini scuola versione collettiva fiabe favole miti sitografia e-mail curriculum vitae favole antiche dialettali alloglotte letteratura interpretazione narratologia narrazioni storytelling fiabe popolari tradizionali simboli simbolo  Freud Jung Lacan Klein
www.alaaddin.it è online dal 1994
ultima revisione: 11/10/2018