home
albero del sito pubblicazioni favole fabulando bibliografia scuola eventi cv link
e-mail

La Bella
ADALINDA GASPARINI - PSICOANALISI E FAVOLE

Curriculum Vitae 
English
La Bestia


Nata a Firenze nel 1951, Adalinda Gasparini ha vissuto a Concordia s. Secchia (MO) dal 1960 al 1970, poi a Firenze, dove risiede. Lavora come psicoanalista dal 1983.

 FORMAZIONE

Studi umanistici (Laurea in Filosofia a Firenze, 1976);
analisi personale e formazione in psicosintesi (1975-77);
analisi personale e formazione (Scuola Maya Liebl von Schirach, Pisa-Livorno, 1978-1982), con partecipazione a gruppi e seminari; 
analisi personale e supervisione; seminari, stage e gruppi di formazione, psicodramma e onirodramma (Gradiva, Istituto per la Ricerca in Psicoanalisi e Associazione Psicologia della Rappresentazione (1984-1993); gruppo di formazione permanente per analisti (1994-2006).

Dal 1980 si dedica allo studio delle favole e dei miti e alle loro intersezioni con il sogno, il racconto clinico e la letteratura in genere. A questo tema sono dedicate quasi tutte le sue pubblicazioni.

PROFESSIONE

Psicologa, Psicoterapeuta (Ordine della Toscana, dalla sua istituzione). Membro Ordinario di Gradiva, Istituto per la Ricerca in Psicoanalisi, Firenze, dal 1987 al giugno 2007;
Psicoanalista nell’Associazione “Psicologia della Rappresentazione” dal 1994 al 2007;

Lavora come psicoanalista dal 1984. Progetta e conduce gruppi di lavoro in istituzioni pubbliche e private, in particolare nell’Istituto Gradiva ha condotto un ciclo di seminari annuali su Psicoanalisi e arte del racconto.

Nel 1980 comincia un’attività di formazione nella scuola dell’obbligo lavorando col racconto mitico e fiabesco; elabora un metodo originale per favorire l’espressione dei bambini (La versione collettiva), il loro ascolto di se stessi e dei compagni, il movimento del gruppo classe verso una coralità non gerarchica. L’effetto sull’apprendimento è tale che suscita l’interesse di numerosi insegnanti, i quali chiedono corsi di formazione (dal 1992 al 2003, in Toscana, Umbria, Lombardia, Emilia Romagna). È chiamata a partecipare a Master di aggiornamento nelle Istituzioni Scolastiche Statali e pubblica sull’argomento alcuni saggi (1997 e 1999).
Durante una collaborazione con l'Università di Firenze, prima nella Facoltà di Scienze dalla Formazione, poi nella Facoltà di Psicologia (1996-1999), segue la tesi di laurea in psicologia di Rossana Baralla, che sperimenta il suo metodo nella scuola e applica test volti ad accertare con metodi ’oggettivi’ le trasformazioni nelle classi in cui si narrano e si rinarrano le fiabe (2003). Dal 2008 al 2011, in collaborazione col Comune di Firenze, Assessorato alla Pubblica Istruzione, ha curato attività di formazione per insegnanti.
(Fiaba nella scuola)

Dal 1986 si interessa alla scienza contemporanea e alle possibili formalizzazioni in psicoanalisi, in un orizzonte di ricerca diverso dalla teorizzazione e dalla trasmissione della psicoanalisi ingessata o dispersa fra scuole e indirizzi particolari, frammentata in idiomi locali con poca capacità di scambio.

È attualmente associata al Forum Lou Salomé - Donne Psicanaliste in Rete, all’Associazione Dolto,  a ISAP, Istituto per Studi Avanzati in Psicoanalisi. Collabora al sito La Psicanalisi secondo Sciacchitano. Contribuisce come co-owner a JEP, Journal of European Psychoanalysis, del quale è stata co-editor.

Attualmente conduce il seminario Infanzia di sogno e grande letteratura. Dal Brutto Anatroccolo al Piccolo Principe, nell'ambito della formazione per insegnanti della scuola dell'obbligo promossa dal Comune di Firenze, Assessorato alla Pubblica Istruzione (terzo anno di attività).

Ha partecipato recentemente, parlando sul tema Nascendo siamo tutti migranti. Poetica del diverso da Glissant alle fiabe italiane, al convegno Nei panni degli altri, Firenze, 14 febbraio 2009;

Ha curato il convegno internazionale La Casa di Parole. Alice Munro, promossa dal Forum Lou Salomé, Firenze, 10 novembre 2007.

Ha partecipato a Synapsis, European School for Comparative Studies, conducendo il seminario Uno scandalo a Colono (Bertinoro, 16-23 settembre 2007); dal 4 all'11 settembre 2011 ha condotto nella stessa sede il seminario "Raccontare/raccontarsi, tradurre/tradursi. 'Il bus si è fermato' di Tabish Khair.

Ha curato la tavola rotonda Sognare il futuro fra desiderio e inconscio. Dalla Maison Verte alla Casa Smeralda, promossa dall'Associazione Dolto, a Firenze, Palazzo Vecchio, 28 novembre 2008.

Ha organizzato a Firenze il convegno Estasi laiche. Intorno a Elvio Fachinelli, del 18 settembre 2010, promosso da JEP (European Journal of Psychoanalysis), ISAP (Istituto di Studi Avanzati in Psicoanalisi) e CPL (Centro di Psicoanalisi Lacaniana).

Con Claudia Chellini lavora dal settembre 2004 a oggi, e continua, a Fabulando, progetto di fiabe online.

È docente di "Mitologia e psicoanalisi" e de "La fiaba in psicoterapia"presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia a orientamento Psicoanalitico e Psicoterapeutico Istituzionale ESCULAPIO, Napoli.

È socio fondatore e presidente dell'Associazione FAIRITALY (Associazione ONLUS), nata a Firenze il 27 dicembre 2011.


PUBBLICAZIONI

Dal 1988 le sue pubblicazioni sono dedicate prevalentemente a psicoanalisi e favole, e comprendono numerosi saggi su riviste e libri collettanei, due libri di fiabe per bambini. I saggi monografici dedicati alla fiaba sono Aladino e la lampada meravigliosa. Viaggio psicoanalitico (Firenze 1993 e 1996); La luna nella cenere. Analisi del sogno di Cenerentola, Pelle d’Asino, Cordelia (Milano, 1999). Con Silvia Albertazzi ha scritto Il romanzo new-global. Storie di intolleranza, fiabe di comunità (Pisa 2003); con Anna Antoniazzi, Nella stanza dei bambini. Fra letteratura per l'infanzia e psicoanalisi (Bologna 2009). Vedi l'elenco completo delle pubblicazioni.









Born in Florence in 1951, Adalinda Gasparini lived in Emilia from 1960 to 1970 before returning to Florence, where she has been living and working as psychoanalyst ever since.


TRAINING

A graduate in the field of the humanities with a Master Degree in Philosophy from the University of Florence  (1976);  Individual analysis and training in psychosynthesis (1975-77);

Individual analysis and training (Scuola Maya Liebl von Schirach, Pisa-Livorno, 1978-1982), with participation in groups and seminars ; 

Individual analysis and supervision; seminars, work experience and training courses, analytic psychodrama and onirodrama, (Gradiva, Istituto per la Ricerca in Psicoanalisi e Associazione Psicologia della Rappresentazione, 1984-1993); forward education for analysts (1994-2006).


From 1980 she has dedicated herself to the study of myths and fables and their intersection with dreams and narratives of the self through literature and psychoanalysis; almost all her publications are devoted to this theme.

ACTIVITY

Psychologist, Psychotherapist (Order of Tuscany, since its inception); Psychoanalyst in the Association “Psychology of Representation” from 1994 to June 2007; Member of Gradiva, Institute  for Research in Psychoanalysis, from 1987 to June 2007.

Begins work as a psychoanalyst in 1984. Responsible for conducting work groups in public and private institutions, in particular with the Institute Gradiva, Florence. (Cycles of yearly seminars on “Psychoanalysis and the Art of Narration”)

In 1980 she initiates work in schools, using myths and fairy-tales, working out a personal method to promote children’s expression, their listening to themselves, and to each other, according to a dynamics based on non-hierarchical choral-group.

The success of this method triggers off interest among teachers who require training courses  (from 1992 to 2007, in Tuscany, Umbria, Lumbardy, Emily Romagna). She is requested to present her experience in Master Courses for teachers and she writes some essays about this issue (1997 and 1999). She supervises a student’s thesis on this topic of psychology applied to the classroom in which objective evidence is provided about the pupils’s transformation  (2003). In the last two years, she has been working in cooperation with the City of  Florence, in the department of Public Education, to set up a training course for teachers interested in experimenting this method. (Fiaba nella scuola)

Since 1986 she has been interested in contemporary epistemology and in psychoanalytical new formalisation, in the possibility of a new horizon of research, away from the dispersion and fragmentation of local idiolects and specific schools which leave little room for exchange.

She is currently associated with  Forum Lou Salomé - Donne Psicanaliste in Rete, Milano, with Associazione Dolto, Roma, with ISAP, Istituto per Studi Avanzati in Psicoanalisi. She contributes to La Psicanalisi secondo Sciacchitano. She is co-owner of JEP, Journal of European Psychoanalysis.

She conducted seminars for Synapsis, European School for Comparative Studies: Uno scandalo a Colono (Bertinoro, 2007); "Raccontare/raccontarsi, tradurre/tradursi. 'Il bus si è fermato' di Tabish Khair (Bertinoro, 2011).

She teaches "Mythology and Psychoanalysis" and "Fairy-tales in Psychoterapy", Scuola di Specializzazione in Psicoterapia a orientamento Psicoanalitico e Psicoterapeutico Istituzionale ESCULAPIO, Napoli.

She worked together with Claudia Chellini to make up Fabulando, a project of fairy tales online.
 

She is Charter Member and President of the Association FAIRITALY (Associazione ONLUS), started in Florence, December 27 2011.


PUBLICATIONS


Among her writings, the first of which was published in 1988, including many papers in magazines and books, two novels and two books for children, Aladino e la lampada meravigliosa. Viaggio psicoanalitico (Firenze 1993 and 1996); La luna nella cenere. Analisi del sogno di Cenerentola, Pelle d’Asino, Cordelia (Milano, 1999); with S. Albertazzi, Il romanzo new-global. Storie di intolleranza, fiabe di comunità (Pisa, 2003); with Anna Antoniazzi, Nella stanza dei bambini. Tra letteratura per l'infanzia e psicoanalisi (Bologna 2009). (Entire list of her publications).

fiaba favola mito fiabe favole miti racconto racconti psicoanalisi psicanalisi adalinda gasparini scuola versione collettiva docenti scuola elementare media sitografia e-mail curriculum vitae favole antiche dialettali alloglotte letteratura interpretazione narratologia narrazioni storytelling fiabe popolari tradizionali dialetti dialettali alloglotte dialetto dialettale storia storie simboli simbolo  Freud Jung Lacan Klein
ultimo aggiornamento/last update: 23/12/2016