HOME PAGE
FAVOLE
INCONTRI
BIBLIOSITOGRAFIA SCUOLA
CV
E-MAIL

PUBBLICAZIONI
ADALINDA GASPARINI                PSICOANALISI E FAVOLE
BOX in LIBeR n. 59 FIABA, PSICOANALISI, APPRENDIMENTO
TESI DI LAUREA IN PSICOLOGIA DI ROSSANA BARALLA
lug.-sett. 2003, Campi Bisenzio

In questo anno accademico si è laureata in psicologia, all'Università di Firenze, Rossana Baralla, con una tesi dal titolo Fiaba, psicoanalisi e apprendimento. Un approccio qualitativo e una verifica quantitativa nella scuola dell'obbligo, relatrice la prof. Silvana Caluori.
Il lavoro è partito da alcuni miei interventi sulla fiaba durante le lezioni di Silvana Caluori, nei quali presentavo il mio lavoro (vedi A. Gasparini, Re Porco e i bambini narratori, in La crescita misconosciuta, ETS, Pisa 1997) che la studentessa ha sperimentato nella scuola elementare per due anni con la mia consulenza esterna, verificando con una parallela indagine quantitativa i miglioramenti che avvenivano nell'apprendimento. Uno dei risultati più sorprendenti di questa ricerca, oltre all'incremento delle attitudini espressive e comunicative, è che persino gli errori di ortografia sono diminuiti. I dati sono stati elaborati al Dipartimento di Psicologia, con l'assistenza della dott. Gabriella Ferrari.
Questi risultati significativi sono descrivibili a partire dalla riflessione psicoanalitica sul primato dell'affettività nell'apprendimento, che nelle fiabe antiche trova un eccellente strumento di applicazione. La prima parte della tesi esamina il rapporto tra psicoanalisi, educazione e aprendimento, mentre la seconda presenta il metodo di lavoro, i risultati sperimentali, ed esempi di felicità espressiva dei bambini, in particolare di alcuni che soffrivano di un particolare disagio nell'apprendimento.


Vedi, dalla tesi di laurea di Rossana Baralla:
Fiaba, Psicoanalisi, apprendimento.Un approccio qualitativo e una verifica quantitativa nella scuola dell'obbligo


Ultima revisione 4 novembre 2018